I racconti di Hoffmann

I Racconti de Offa so’ un po’ come un firme de Fellini, che uno ce va e dice ammazza, bello, peccato che nun c’ho capito un cazzo, e allora ariva quello esperto de Fellini e te dice “che ce volevi capi’? E’ come un sogno, che li sogni tua ciànno ‘na loggica? No. E allora godite er sogno e nun sta’ a rompe li cojoni”. Nei Racconti de Offa uguale, che difatti è tutto ‘n viaggio tra le donne che nun se capisce che vor di’ però e bello, che poi c’è chi dice che le donne che Offa incontra so’ sempre la stessa c’è chi dice che so’ tre diverse e anche la faccenna che Offenbach c’è morto sopra e non l’ha finita ha aiutato pe’ la scesa perché ognuno la finisce come je pare, ce stanno più versioni de Offa che Cristi su la croce.

Continua a leggere

Annunci